Npd per Saturn, PsOne, N64 e Gameboy!

Avatar utente
LONER
Amministratore
Messaggi: 14048
Iscritto il: 11/01/2014, 20:46
Località: Little Hell
Contatta:

Npd per Saturn, PsOne, N64 e Gameboy!

Messaggioda LONER » 05/11/2018, 18:25

Immagine
ImmagineImmagine


Mammamia la rumenta Sony già negli anni 90 :asd:
Immagine

Avatar utente
Dream1
Amministratore
Messaggi: 13818
Iscritto il: 11/01/2014, 15:53
Località: Viareggio
Contatta:

Re: Npd per Saturn, PsOne, N64 e Gameboy!

Messaggioda Dream1 » 05/11/2018, 20:21

Rispetto a quelle attuali c'è una netta incisione delle esclusive. Mi ricordo che fino al NGC tranne gli Splinter Cell (giocati su console N), compravo praticamente solo esclusive perché erano quelle meglio curate.

Oggi invece un RDR2 è curato quanto un gioco first party tanto per fare un esempio.
I giochi multiplayer la fanno da padrone.
La massa ha invaso le charts.
Immagine

Avatar utente
Diox
Messaggi: 4795
Iscritto il: 23/01/2014, 10:22

Re: Npd per Saturn, PsOne, N64 e Gameboy!

Messaggioda Diox » 05/11/2018, 23:04

Io invece noto che TUTTE le piattaforme avevano dei veri e propri capolavori, si persino psx...

Non a caso fu l'unica generazione in cui ebbi tutte le piattaforme da gioco.
SCEEntology è tra noi...state attenzione
https://seo-wordpress.it/

Avatar utente
Dream1
Amministratore
Messaggi: 13818
Iscritto il: 11/01/2014, 15:53
Località: Viareggio
Contatta:

Re: Npd per Saturn, PsOne, N64 e Gameboy!

Messaggioda Dream1 » 06/11/2018, 6:39

Capolavori...Immagine
Immagine

Avatar utente
Diox
Messaggi: 4795
Iscritto il: 23/01/2014, 10:22

Re: Npd per Saturn, PsOne, N64 e Gameboy!

Messaggioda Diox » 06/11/2018, 9:02

Gran Turismo, FF VII, Metallo Gear (personalmente mai piaciuto ma per mio gusto personale), erano grandi giochi al tempo


Poi che ci sia al primo posto quella cagata invereconda di Crash la dice lunga sul sonaro ( il correttore del telefono mi cambia in automatico in somaro) :asd:

Invece di giocare IL platform per eccellenza, andava a comprare un pessimo surrogato.
SCEEntology è tra noi...state attenzione
https://seo-wordpress.it/

Avatar utente
Diox
Messaggi: 4795
Iscritto il: 23/01/2014, 10:22

Re: Npd per Saturn, PsOne, N64 e Gameboy!

Messaggioda Diox » 06/11/2018, 9:11

Certo che se vado a vedere la lista del Saturn...c'era da fapparsi a tre mani, altro che...

Panzer Dragon, Nights, Daytona, Sega Rally, Virtua Fighter 2, Virtua Cop, Tomba Raider...
SCEEntology è tra noi...state attenzione
https://seo-wordpress.it/

Avatar utente
gianfranzolo
Consigliere
Messaggi: 5928
Iscritto il: 26/01/2014, 20:54

Re: Npd per Saturn, PsOne, N64 e Gameboy!

Messaggioda gianfranzolo » 07/11/2018, 11:31

Le classifiche sono abbastanza interessanti.
Bisogna dire che stiamo parlando solo di dati NPD, in un'epoca in cui il Giappone valeva come volumi di vendita praticamente come gli USA.
Per dirne una per PSX si vendettero più di 4 milioni di copie di FFVII e Dragon Quest VII ed i due GT superarono il milione.

Immagine

A proposito di Gran Turismo, fa decisamente effetto notare come l'utenza SONY si sia così docilmente fatta convincere che il genere racing sia "di nicchia" e non così importante per scegliere quale hardware acquistare.
Ovviamente i successi della serie Forza smentiscono questa affermazione, ma l'amore per un brand ed il bombardamento mediatico sono troppo forti.
Sul resto siamo lì, ricordo perfettamente come Crash Bandicoot fosse amatissimo sia Europa che in America. Interessante notare come manchi nella classifica Tomb Raider, titolo emblema della generazione PSX che vendette sicuramente attorno ai 2 milioni negli USA. Considerando che Crash Bandicoot fece attorno ai 3, immagino che gli scarti tra i vari giochi siano minimi.

Triste, infine, la classifica del Saturn. Non per i giochi, ma per il fatto che ci racconta la fine prematura della console. Sono tutti titoli che non vanno oltre il 1997 con molti titoli del 1995-1996. Mentre per PSX abbiamo l'esatto contrario, con titoli principalmente del triennio 97-99, ovvero quello con la maggiore base installata, mentre mancano le hit dei primi anni.

Avatar utente
Diox
Messaggi: 4795
Iscritto il: 23/01/2014, 10:22

Re: Npd per Saturn, PsOne, N64 e Gameboy!

Messaggioda Diox » 07/11/2018, 14:36

Va beh ma che SaT e DC non siano stati hardware fortunati, a dispetto della qualità dei giochi, lo si sapeva a prescindere dagli npd.

Magari avesse One una ludoteca paragonabile.

Poi con il Saturn Sony attuò la medesima strategia di marketing da merde fatta con One oggi.

Basarono il successo di psx non sui giochi ma sulle differenze dei multipiattaforma.
SCEEntology è tra noi...state attenzione
https://seo-wordpress.it/

Avatar utente
gianfranzolo
Consigliere
Messaggi: 5928
Iscritto il: 26/01/2014, 20:54

Re: Npd per Saturn, PsOne, N64 e Gameboy!

Messaggioda gianfranzolo » 09/11/2018, 12:41

Diox ha scritto:Va beh ma che SaT e DC non siano stati hardware fortunati, a dispetto della qualità dei giochi, lo si sapeva a prescindere dagli npd.

Magari avesse One una ludoteca paragonabile.

Poi con il Saturn Sony attuò la medesima strategia di marketing da merde fatta con One oggi.

Basarono il successo di psx non sui giochi ma sulle differenze dei multipiattaforma.


Non sono totalmente d'accordo Diox, un giorno sarebbe bello aprire un bel thread sulla console war retrogaming, ci sarebbe da divertisi particolarmente :) .

Fermo restando che parliamo di gusti personali e non voglio in nessun caso mettermi a discutere su quale gioco fosse superiore a quello o a quell'altro, vorrei solo fare notare che per Saturn e Dreamcast i giochi "top" vennero accolti dalla critica come e meglio delle controparti Playstation. Penso a Virtua Fighter (recensito molto meglio del primo Tekken) a Sega Rally Championship (recensito con voti decisamente superiori a Ridge Racer), Panzer Dragoon ecc. mentre per XBOX One non è stato consentito che neanche un gioco potesse avvicinarsi al "meglio" della concorrenza.
Oggettivamente la stampa internazionale ed italiana, almeno inizialmente, spinsero più il Saturn rispetto a Playstation, poi le cose cambiarono clamorosamente di fronte ai freddi numeri delle vendite: scattò il discorso "piatto ricco mi ci ficco" ed iniziarono a fiorire tutte le riviste Super Playstation, PSM, PSMania 2.0, Playstation in carrozza, SupermegaPlaystation pralinata con caramello ecc.
Ma questo avvenne dopo il primo anno. Non stiamo neanche a parlare poi dal 1997 in poi, quando, a seguito delle scarse vendite, il Saturn perse praticamente tutto il supporto third parties in occidente.

Sinceramente credo che la clamorosa differenza in vendite tra il Saturn e la PSX (ben oltre i demeriti tecnici e di lineup) stette principalmente nell'impatto che SONY ebbe sul mercato mainstream. Mentre SEGA propose il Saturn alle stesse persone che prima acquistavano Supernintendo e Megadrive, SONY si rivolse a tutti con una campagna di marketing senza precedenti. Il risultato fu devastante e cambiò il mondo videoludico per sempre (in meglio, siamo onesti). Non a caso Microsoft scese in campo con XBOX cercando di fare meglio di SONY nel campo della Playstation utilizzando stesse tecniche comunicative e rivolgendosi alla stessa utenza.

Ritornando a noi, non si comprende come Forza Motorsport 5, il miglior racing game mai rilasciato al lancio di un nuovo hardware, possa avere un meta sotto l'80. Ancora più clamoroso il caso di Forza Horizon 2, uno dei migliori giochi di sempre all'uscita, con un misero 86 di media.
Ed ancora...ci sono stati fps migliori di Halo 5 come campagna e multiplayer in questa generazione? No, mi pare evidente, abbiamo pure aspettato anni per esserne sicuri. Però questo non è riconosciuto dalla critica.

Questa è la enorme e imbarazzante differenza di questa generazione, che la rende un unicum rispetto alle altre. Sarà pure una interpretazione complottistica, ma prima non si è mai verificata una situazione similare: anche console di scarso successo commerciale avevano riconosciuto le proprie eccellenze, all'XBOX One ciò non è stato permesso per tre anni abbondanti.

Avatar utente
Diox
Messaggi: 4795
Iscritto il: 23/01/2014, 10:22

Re: Npd per Saturn, PsOne, N64 e Gameboy!

Messaggioda Diox » 09/11/2018, 13:00

La storia è un po' diversa.

Inizialmente la console di riferimento era il Saturn, per due ragioni.

Uno aveva le conversioni degli arcade SEGA ( le cui versioni Namco, Tekken, Ridge Racer etc) erano le "cinesate", copie più o meno riuscite.

Secondo per lo storico di SEGA, che chiaramente Sony non poteva avere.

Tant'è che Tomb Raider nasce su Saturn.

SEGA tiene botta il primo anno o giù di lì (con giochi eccellent, come SEGA RALLY, VIRTUA FIGHTER REMIX E VIRTUA COP...), poi sony as usual inizia a giocare sporco.

Il 90% delle riviste di settore diventano riviste ufficiali PlayStation, e quelle NON ufficiali lo diventano sotto banco, esattamente come succede alle varie cloache oggi.

I negozi che prima erano punti vendita neutri, diventano store ufficiali. E le console non Sony relegate in angoli bui.

A Torino che all'epoca era tra le città in prima linea per i giochi import dal Giappone con alcuni negozi sempre forniti delle ultime novità, fu un massacro.

Non ce n'era uno rimasto indipendente, tutti sponsorizzati da Sony

Per finire la botta la diede la pirateria, molto più facile su psx che su SaT.
SCEEntology è tra noi...state attenzione
https://seo-wordpress.it/

Avatar utente
gianfranzolo
Consigliere
Messaggi: 5928
Iscritto il: 26/01/2014, 20:54

Re: Npd per Saturn, PsOne, N64 e Gameboy!

Messaggioda gianfranzolo » 09/11/2018, 17:53

Diox ha scritto:La storia è un po' diversa.

Inizialmente la console di riferimento era il Saturn, per due ragioni.

Uno aveva le conversioni degli arcade SEGA ( le cui versioni Namco, Tekken, Ridge Racer etc) erano le "cinesate", copie più o meno riuscite.

Secondo per lo storico di SEGA, che chiaramente Sony non poteva avere.

Tant'è che Tomb Raider nasce su Saturn.

SEGA tiene botta il primo anno o giù di lì (con giochi eccellent, come SEGA RALLY, VIRTUA FIGHTER REMIX E VIRTUA COP...), poi sony as usual inizia a giocare sporco.

Il 90% delle riviste di settore diventano riviste ufficiali PlayStation, e quelle NON ufficiali lo diventano sotto banco, esattamente come succede alle varie cloache oggi.

I negozi che prima erano punti vendita neutri, diventano store ufficiali. E le console non Sony relegate in angoli bui.

A Torino che all'epoca era tra le città in prima linea per i giochi import dal Giappone con alcuni negozi sempre forniti delle ultime novità, fu un massacro.

Non ce n'era uno rimasto indipendente, tutti sponsorizzati da Sony

Per finire la botta la diede la pirateria, molto più facile su psx che su SaT.


Sinceramente non me la ricordo così la storia Diox.
Io mi ricordo che Saturn parte bene in Giappone e benino negli USA, ma malissimo in Europa. Il distacco di SONY e PSX non furono dati da giochi sporchi, ma da una organizzazione ed una capacità industriale, tecnologica e commerciale che SEGA non era in grado di attuare. Puoi trovare tutta la storia ricostruita perfettamente in rete .

Un po' di dati e cronologia:

- Sega rilascia il Saturn il 22 Novembre 1994 in Giappone. La popolarità del brand è al top, gli arcade SEGA sono allo stato dell'arte. Il successo è immediato: sold out immediato con 1 Virtua Fighter per ogni console venduta. 200 mila console ad day one. Playstation stracciata facilmente anche a Natale.

- Negli USA e in Europa tra la fine del 94 ed i primi mesi del 95, SEGA vende il 32X che promette di rendere il megadrive una console a 32bit con "sole" 400 mila lire, esattamente la metà di quello che sarebbe costato il SEGA SATURN. Circa 660 mila possessori di Megadrive nel mondo ci credono.

- Nel Marzo 1995 SEGA annuncia che il Saturn sarebbe stato venduto negli USA il Saturnday 2 Settembre, tuttavia SEGA iniziò a temere la concorrenza di SONY e cercò di anticiparla per avere un vantaggio nelle vendite. Accadde così che all'E3 1995 alla Key Conference di SEGA, venne annunciato il prezzo di 399 dollari ed il fatto che Toy R 'US aveva già alcune decine migliaia di copie a disposizione per la vendita immediata nel suolo americano. Invece di generare entusiasmi questa notizia causò una pessima reazione delle altre catene retailers USA che, addirittura depennarono il Saturn tra i prodotti prenotabili come nel caso di KB Toys.

- SONY che fa? Beccatevi questo deja vu: prende la palla al balzo ed annuncia data e prezzo di Playstation: 299 dollari, praticamente 100 euro in meno rispetto al Saturn. Il finale della conferenza SONY ebbe gli stessi applausi di stampa e pubblico che ebbe quello famigeratissimo del 2013.

- Intanto il Saturn lancia in Europa nell'Estate 1995 con un battage pubblicitario minimo ed i ragazzi a mare durante le vacanze. Il prezzo? Inumano per l'epoca: 800 mila lire. Impensabile per una console commercializzata ancora come giocattolo elettronico per bambini. Per rendervi una idea il prezzo di lancio del Megadrive nel 1990 fu di 350 mila lire.

- Playstation lancia in Europa a fine settembre a 700 mila lire (anche se da noi molti fecero la cresta con un prezzo che oscillava tra le 699 e le 749 mila lire). Il battage pubblicitaro è enorme. Al contrario del Saturn la PSX viene venduta ovunque, anche nei negozi di computer ed elettroncia, dove il prezzo assume anche un senso attorno a PC e device tecnologici costosi. Sin dal lancio il rapporto tra PSX e Saturn vendute in Europa è di 3 a 1.

- Il Saturn viene lanciato negli USA. Il rapporto con la PSX è di 2:1 in favore della PSX. Giochi come Daytona USA sono considerati inferiori a Ridge Racer dalla stampa americana. SONY attua con una politica delle licenze particolarmente favorevole economicamente per gli sviluppatori, una collaborazione strettissima con Namco (la scheda Arcade System 111 era basata su hardware playstation), una console decisamente developer friendly e, come detto, un marketing allo stato dell'arte.

- La sfida Tekken vs Virta Fighter negli USA finisce con la vittoria del primo grazie alla grafica superiore. Il 32X, nel frattempo non viene più supportato, con grande scorno delle persone che lo avevano acquistato.

- SEGA non si arrende, taglia il prezzo del Saturn a 299 dollari e fa uscire la seconda ondata di titoli prima di Natale conquistando tutti con conversioni di titoli come Sega Rally Championship che vengono acclamati dalla critica con voti stellari. Nonostante le ottime vendite natalizie, però, il Saturn non riesce a vendere di più di Playstation.

- Nel frattempo in Giappone la Playstation inizia ad essere scelta sempre da più sviluppatori salendo nelle vendite.

1996 -In Europa la Playstation è, di fatto, la nuova Amiga 500. Sospinta dalla pirateria che annulla, di fatto, il costo del software, vola letteralmente dagli scaffali diventando l'oggetto tecnologico cult per antonomasia. I videogiochi smettono di essere solo un passatempo per bambini, ma crescono con i bambini che li giocavano negli anni '80. La Generazione X trova nelle console a 32 bit un oggetto cult. Nel resto del mondo le distanze si mantengono più o meno stabili con grandi uscite su Saturn che controbilanciano l'appeal ed il marketing superiore della Playstation...fino a due eventi shock: l'annuncio di FFVII per PSX nel Febbraio 1996 (il gioco sarebbe dovuto uscire sull'Ultra 64). Altra bordata da 90 all'E3 1996 dove, tra 250 mila giochi annunciati SONY annuncia il taglio di Prezzo a 199. Una bomba nucleare micidiale che fa saltare il banco. Il Saturn fa la stessa cosa, ma come hardware ha costi produttivi maggiori. Sega inzia ad avere problemi finanziari.

Il resto è storia. Potremmo discutere per mesi. Ma non vedo complotti. La disparità della stampa nel trattare Saturn e Playstation avvenne solo per il lancio disastroso della console SEGA nel Vecchio Continente. Lancio ancor più incomprensibile visto che in Europa SEGA la faceva da padrona anche rispetto alla Nintendo. Non a caso tutta la stampa videoludica accolse benissimo il Saturn, prevedendone il successo certo e consigliandolo come sicuro investimento per il futuro (800 mila lire...addios!)

Non c'è nessun complotto, SONY semplicemente si è presa il mercato con un marketing e scelte geniali. Che questa aggressività abbia valicato il limite della liceità nell'attuale generazione, è una cosa che discutiamo da 5 anni. Perchè non c'è proprio paragone: Consolemania, GamePower, Mega Console ecc. parlavano del Saturn come del top del top del top anche a Natale 1995. Niente a che vedere della merda preventiva vista per XBOX One, con il massacro mediatico già mesi prima dell'uscita.

Avatar utente
Diox
Messaggi: 4795
Iscritto il: 23/01/2014, 10:22

Re: Npd per Saturn, PsOne, N64 e Gameboy!

Messaggioda Diox » 09/11/2018, 18:18

No in quell'analisi manca proprio TUTTA la parte di cui ho parlato io.

In Italia, che non conta un cazzo, furono comprate quasi tutte le riviste di settore (che erano il metodo di informarsi sui giochi dell'epoca), negozi come il "defunto" play game shop di Torino (all'epoca fiore all'occhiello dei giochi import in Italia, e caro come una gioielleria), diventa "PlayStation Center" e quando entri in negozio SaT (ma pure N64), sono relegati in "antri oscuri". Che all'epoca era molto peggio che veicolare l'informazione come fanno oggi, visto che le alternative per informarsi NON c'erano, la scelta era negozio o rivista...fine.

Perché all'epoca andavi direttamente in negozio a PROVARE i giochi e Sony difatti ti "obbligava" a provarli sulla sua piattaforma.

Ovvio che io produttore sviluppo i miei giochi con in mente la piattaforma che ha un simile potere di monopolizzare stampa e distribuzione.

Da lì le differenze a favore dei giochi PSX vengono fatte passare per imprescindibili, quelle pro SAT, tipo la qualità dei 2D infinitamente superiore, passa in secondo piano.

Poi negli anni ha palesemente affinato la sua tecnica di raggiramento dei polli, ma tutto nasce dalla loro prima console.
SCEEntology è tra noi...state attenzione
https://seo-wordpress.it/

Avatar utente
Dream1
Amministratore
Messaggi: 13818
Iscritto il: 11/01/2014, 15:53
Località: Viareggio
Contatta:

Re: Npd per Saturn, PsOne, N64 e Gameboy!

Messaggioda Dream1 » 09/11/2018, 21:09

Vere entrambi i post.
Quello di Gian più da cronaca ufficiale, quello di DioX la parte che non puoi pubblicare per problemi reputazione.
Ma sono verissimi i playstation center e le restrizioni che l'adesione imponeva ai competitor (Ora lo vieta la legge eu), sono verissimi i "compra editoria" (consolemania lo disse secoli dopo ed in modo ufficiale come critica al mancato appoggio con ps2). La pirateria... lasciamo perdere i marocchini compravano automobili grazie a psx :asd:
Immagine

Avatar utente
jaco
Moderatore
Messaggi: 6016
Iscritto il: 18/03/2014, 19:31

Re: Npd per Saturn, PsOne, N64 e Gameboy!

Messaggioda jaco » 09/11/2018, 23:50

Bei post, me li sono letti proprio volentieri ricordando i tempi che furono :D
Grazie Gian, alcuni aneddoti non li conoscevo.

Al solo leggere Ultra 64 mi è venuto un colpo, che figata quando se ne parlava prima dell’uscita su consolemania! Poi le cose non sono andate come previste da N come tutti ben sappiamo.

Avatar utente
cid576
Moderatore
Messaggi: 2031
Iscritto il: 18/01/2017, 21:58

Re: RE: Re: Npd per Saturn, PsOne, N64 e Gameboy!

Messaggioda cid576 » 10/11/2018, 8:08

Diox ha scritto:Certo che se vado a vedere la lista del Saturn...c'era da fapparsi a tre mani, altro che...

Panzer Dragon, Nights, Daytona, Sega Rally, Virtua Fighter 2, Virtua Cop, Tomba Raider...


Tomb Raider c'era pure su PSX ed era migliore tecnicamente parlando. Avevo, anzi ho, entrambe le versioni e quella Saturn, a parte avere textures decisamente scarse, aveva dei difetti grafici. Un esempio era quando si nuotava in superficie Lara si distorceva con l'effetto di quando dall'esterno si vede qualcuno sott'acqua. I capolavori però non mancavano e oltre quelli citati mi innamorai di Mr. Bones, Grandia e Shining Force III.
[quote="gianfranzolo]

Sinceramente non me la ricordo così la storia Diox.
Io mi ricordo che Saturn parte bene in Giappone e benino negli USA, ma malissimo in Europa. Il distacco di SONY e PSX non furono dati da giochi sporchi, ma da una organizzazione ed una capacità industriale, tecnologica e commerciale che SEGA non era in grado di attuare. Puoi trovare tutta la storia ricostruita perfettamente in rete .

Un po' di dati e cronologia:

- Sega rilascia il Saturn il 22 Novembre 1994 in Giappone. La popolarità del brand è al top, gli arcade SEGA sono allo stato dell'arte. Il successo è immediato: sold out immediato con 1 Virtua Fighter per ogni console venduta. 200 mila console ad day one. Playstation stracciata facilmente anche a Natale.

- Negli USA e in Europa tra la fine del 94 ed i primi mesi del 95, SEGA vende il 32X che promette di rendere il megadrive una console a 32bit con "sole" 400 mila lire, esattamente la metà di quello che sarebbe costato il SEGA SATURN. Circa 660 mila possessori di Megadrive nel mondo ci credono.

- Nel Marzo 1995 SEGA annuncia che il Saturn sarebbe stato venduto negli USA il Saturnday 2 Settembre, tuttavia SEGA iniziò a temere la concorrenza di SONY e cercò di anticiparla per avere un vantaggio nelle vendite. Accadde così che all'E3 1995 alla Key Conference di SEGA, venne annunciato il prezzo di 399 dollari ed il fatto che Toy R 'US aveva già alcune decine migliaia di copie a disposizione per la vendita immediata nel suolo americano. Invece di generare entusiasmi questa notizia causò una pessima reazione delle altre catene retailers USA che, addirittura depennarono il Saturn tra i prodotti prenotabili come nel caso di KB Toys.

- SONY che fa? Beccatevi questo deja vu: prende la palla al balzo ed annuncia data e prezzo di Playstation: 299 dollari, praticamente 100 euro in meno rispetto al Saturn. Il finale della conferenza SONY ebbe gli stessi applausi di stampa e pubblico che ebbe quello famigeratissimo del 2013.

- Intanto il Saturn lancia in Europa nell'Estate 1995 con un battage pubblicitario minimo ed i ragazzi a mare durante le vacanze. Il prezzo? Inumano per l'epoca: 800 mila lire. Impensabile per una console commercializzata ancora come giocattolo elettronico per bambini. Per rendervi una idea il prezzo di lancio del Megadrive nel 1990 fu di 350 mila lire.

- Playstation lancia in Europa a fine settembre a 700 mila lire (anche se da noi molti fecero la cresta con un prezzo che oscillava tra le 699 e le 749 mila lire). Il battage pubblicitaro è enorme. Al contrario del Saturn la PSX viene venduta ovunque, anche nei negozi di computer ed elettroncia, dove il prezzo assume anche un senso attorno a PC e device tecnologici costosi. Sin dal lancio il rapporto tra PSX e Saturn vendute in Europa è di 3 a 1.

- Il Saturn viene lanciato negli USA. Il rapporto con la PSX è di 2:1 in favore della PSX. Giochi come Daytona USA sono considerati inferiori a Ridge Racer dalla stampa americana. SONY attua con una politica delle licenze particolarmente favorevole economicamente per gli sviluppatori, una collaborazione strettissima con Namco (la scheda Arcade System 111 era basata su hardware playstation), una console decisamente developer friendly e, come detto, un marketing allo stato dell'arte.

- La sfida Tekken vs Virta Fighter negli USA finisce con la vittoria del primo grazie alla grafica superiore. Il 32X, nel frattempo non viene più supportato, con grande scorno delle persone che lo avevano acquistato.

- SEGA non si arrende, taglia il prezzo del Saturn a 299 dollari e fa uscire la seconda ondata di titoli prima di Natale conquistando tutti con conversioni di titoli come Sega Rally Championship che vengono acclamati dalla critica con voti stellari. Nonostante le ottime vendite natalizie, però, il Saturn non riesce a vendere di più di Playstation.

- Nel frattempo in Giappone la Playstation inizia ad essere scelta sempre da più sviluppatori salendo nelle vendite.

1996 -In Europa la Playstation è, di fatto, la nuova Amiga 500. Sospinta dalla pirateria che annulla, di fatto, il costo del software, vola letteralmente dagli scaffali diventando l'oggetto tecnologico cult per antonomasia. I videogiochi smettono di essere solo un passatempo per bambini, ma crescono con i bambini che li giocavano negli anni '80. La Generazione X trova nelle console a 32 bit un oggetto cult. Nel resto del mondo le distanze si mantengono più o meno stabili con grandi uscite su Saturn che controbilanciano l'appeal ed il marketing superiore della Playstation...fino a due eventi shock: l'annuncio di FFVII per PSX nel Febbraio 1996 (il gioco sarebbe dovuto uscire sull'Ultra 64). Altra bordata da 90 all'E3 1996 dove, tra 250 mila giochi annunciati SONY annuncia il taglio di Prezzo a 199. Una bomba nucleare micidiale che fa saltare il banco. Il Saturn fa la stessa cosa, ma come hardware ha costi produttivi maggiori. Sega inzia ad avere problemi finanziari.

Il resto è storia. Potremmo discutere per mesi. Ma non vedo complotti. La disparità della stampa nel trattare Saturn e Playstation avvenne solo per il lancio disastroso della console SEGA nel Vecchio Continente. Lancio ancor più incomprensibile visto che in Europa SEGA la faceva da padrona anche rispetto alla Nintendo. Non a caso tutta la stampa videoludica accolse benissimo il Saturn, prevedendone il successo certo e consigliandolo come sicuro investimento per il futuro (800 mila lire...addios!)

Non c'è nessun complotto, SONY semplicemente si è presa il mercato con un marketing e scelte geniali. Che questa aggressività abbia valicato il limite della liceità nell'attuale generazione, è una cosa che discutiamo da 5 anni. Perchè non c'è proprio paragone: Consolemania, GamePower, Mega Console ecc. parlavano del Saturn come del top del top del top anche a Natale 1995. Niente a che vedere della merda preventiva vista per XBOX One, con il massacro mediatico già mesi prima dell'uscita.[/quote]

I giochi sporchi da parte di Sony ci furono eccome e durarono oltre il periodo 32bit fino a comprendere il Dreamcast nel discorso. Ricordo di articoli su Console Mania in cui si parlava di ingerenza nelle conferenze Sega con tovaglioli nei tavoli che recavano il logo Sony, con la stessa che piazzava cartelloni pubblicitari enormi proprio fuori della sede delle conferenze di Sega, con gente che passava davanti all'entrata delle stesse manifestazioni con cartelloni Sony e inviti per dirottare i partecipanti presso la vicina conferenza Sony. Se non è politica scorretta questa non so cosa lo possa essere.
Immagine
"La potenza è nulla senza controller" :teach:

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot], Google [Bot], Mirkio, Wozzek e 2 ospiti