Ciri suscita polemica

Avatar utente
Marco
Messaggi: 5105
Iscritto il: 16/03/2015, 15:48
Località: Torino

Re: Ciri suscita polemica

Messaggioda Marco » 11/09/2018, 16:26

Appunto, anche nei libri è bianca.
Immagine

Codice 3DS: 2664 - 2542 - 2321

Avatar utente
Diox
Messaggi: 4540
Iscritto il: 23/01/2014, 10:22

Re: Ciri suscita polemica

Messaggioda Diox » 11/09/2018, 16:45

L O N E R ha scritto:Hanno rotto il cazzo con ste stronzate.
Nel gioco è bianca nel film deve essere bianca.
Trovo più razzismo in questo finto buonismo.

E' una lotta che porto avanti da una vita.

"Persona di COLORE" (fucking colored), ma c'è qualcosa di più razzista di un termine del genere, è in termine che implica direttamente che il "negro" sia una persona DIVERSA da me o da te.

Quando NEGRO altro non è che un tratto descrittivo che, l'uomo bianco nei secoli, ha trasformato in insulto razziale.

La vera lotta al razzismo è a livello culturale ed insultarsi per le DIVERSITA' razziali DEVE essere una cosa normale perché lo si fa tra tutte le etnie, lo si fa per chi vive in regioni diverse...in città diverse e rendere insulti razziali solo ALCUNI di questi significa esattamente fare DISCRIMINAZIONE.

Va beh, discorso complesso, di base però hanno proprio rotto i coglioni.
SCEEntology è tra noi...state attenzione
https://seo-wordpress.it/

Avatar utente
Wozzek
Messaggi: 2096
Iscritto il: 23/01/2014, 14:25

Re: Ciri suscita polemica

Messaggioda Wozzek » 11/09/2018, 17:05

Però dico una cosa: finchè i capelli bianchi non li ha lo strigo ok (c'è un motivo per cui sono bianchi) , però non faccio una tragedia se Ciri è di colore. Non ritengo sia così importante per il personaggio, ne sono convinto che , a meno che non abbia legami con la trama, un personaggio debba rispecchiare perfettamente la descrizione fisica del libro.
D'altronde ben sappiamo chi è, e avrebbe un senso il voler caratterizzare quel popolo con una diversa etnia rispetto alle popolazioni dove agisce lo strigo. Polemica inutile, senza vedere la serie.
Immagine

Avatar utente
Dream1
Amministratore
Messaggi: 13555
Iscritto il: 11/01/2014, 15:53
Località: Viareggio
Contatta:

Re: Ciri suscita polemica

Messaggioda Dream1 » 11/09/2018, 17:23

Ma Ciri è uno dei personaggi simbolo della serie non un pg a caso, non può essere di colore poiché era la figlia erede del regno di Cintra (settentrione), nonché discendente di un Elfa che guarda caso era bianca con capelli grigi a causa del sangue che scorre nelle sue vene.

Via non diciamo cavolate
Sarebbe come far impersonare Shin di Ken il guerriero a Mr.T
Immagine

Avatar utente
Velez
Messaggi: 6398
Iscritto il: 25/01/2014, 13:05
Località: Great Northern Hotel

Re: Ciri suscita polemica

Messaggioda Velez » 11/09/2018, 17:27

Allora se non vale l'aspetto fisico, non lo chiamino The Witcher a sto punto. Facciano un'altra serie e via, senza beneficiare della pubblicità del gioco e dei libri. Posso capire solo le esigenze di copione in alcune scelte, ma no, se nei libri e nel videogioco un personaggio ha determinate caratteristiche, si deve almeno avvicinare al soggetto. Non che non c'entri una sega.

Inizio a temere per la serie che faranno per "le cronache dei Vampiri" a sto punto (quelli di "intervista col Vampiro" per capirci). Roba che mi rigirano tutti i protagonisti seguendo questa tendenza orribile. Anche se in quel caso c'è dietro direttamente l'autrice, che spero si farà rispettare.
Immagine

Avatar utente
Cescoss
Messaggi: 9231
Iscritto il: 05/02/2014, 15:13
Località: La Loggia Nera

Re: Ciri suscita polemica

Messaggioda Cescoss » 11/09/2018, 17:58

Ma infatti. Come quando presero quella porcata del nuovo fantastici 4 e a tutti i costi hanno voluto fare torcia usando "creed" quando Jonny storm è fratello di sangue di Susan. Quello che secondo me Soni non ha capito e che non si tratta di razzismo ma di stravolgere opere intere in nome di un politicamente corretto del cazzo.
"...la sostanza che emanano, questa specie di pappa reale..."

Avatar utente
Diox
Messaggi: 4540
Iscritto il: 23/01/2014, 10:22

Re: Ciri suscita polemica

Messaggioda Diox » 11/09/2018, 18:15

Il punto è che si tratta di una cosa TOTALMENTE idiota.

Nessuno vieta di creare personaggi interessanti neri o al femminile.

Wonder Woman ha per protagonista una donna, e che donna, ed è uno dei pochi film dell'universo DC (tolti i Batman) che mi sia davvero piaciuto.

Idem per i personaggi di etnie diverse, è pieno di personaggi di etnie diverse da poter portare alla ribalta.

Semplicemente si sceglie sempre la via più facile, come se cambiare il colore della pelle di un personaggio servisse a qualcosa.

Se vuoi portare un personaggio "di colore" sullo schermo crea un personaggio nuovo con un background forte e lavora su quello.

Pantera Nera era una buonissima occasione, buttata nel cesso con un film di merda...
SCEEntology è tra noi...state attenzione
https://seo-wordpress.it/

Avatar utente
cid576
Moderatore
Messaggi: 1904
Iscritto il: 18/01/2017, 21:58

Re: Ciri suscita polemica

Messaggioda cid576 » 11/09/2018, 18:35

Se è razzismo chiamare nero (non negro che è dispregiativo) un esponente dell'etnia afroamericana e devo usare termini tipo "di colore" perché ci si riferisce ai caucasici con "bianco" invece di "senza colore"? Perché se permettete per me non è parità e uguaglianza come non lo è quando si parla di pari opportunità tra uomini e donne e poi sentirsi dire che una percentuale dei posti lavoro è stata riservata alle donne per avere pari opportunità e la rimanente se la giocano. Insomma dove sta la parità se devo stare attento a come mi rivolgo a una certa etnia perché se no sono razzista? Per me sono trattati come se fosse necessaria una protezione per legge che io, in quanto "bianco" non ho. Non mi pare che nessuno si sia mai scandalizzato se nei film di Eddy Murphy non sono presenti ruoli per i bianchi ma succede in tutti i film in cui non accade il contrario, per me anche questo è razzismo.
Lasciando stare queste questioni ideologiche/morali, non so se qualcuno abbia letto i libri dell'autore polacco ma durante il gioco Ciri parla di una città da lei visitata in cui le persone hanno la pelle scura e Geralt le domanda se è stata in Zerrikania, o qualcosa di simile, quindi esiste un regno con un popolo dalla pelle scura. Inoltre nella seconda espansione "Blood and Wine" ci sono personaggi di un regno di cui mi sfugge il nome, di etnia chiaramente mediorientale. Bastava ambientare la serie TV in uno di questi luoghi e pace.
Sto ancora aspettando un film che rappresenti Martin Luther King il cui ruolo sia assegnato a un bianco.....
Immagine
"La potenza è nulla senza controller" :teach:

Avatar utente
Kingwal
Messaggi: 670
Iscritto il: 08/10/2015, 19:43

Re: Ciri suscita polemica

Messaggioda Kingwal » 11/09/2018, 20:06

Il politicamente corretto ha rotto le balle, Ciri non é ne nera ne asiatica, far fare la sua parte a una ragazza di colore o asiatica é un modo per ficcare a forza qualcuno di etnia diversa in un contesto dove non c'entra un cazzo, una produzione che parte stravolgendo le caratteristiche di un personaggio principale parte male. Giusto in questo caso lamentarsi, perché una Ciri nera non rappresenta assolutamente il personaggio descritto né nei libri né nel videogame.

Avatar utente
Diox
Messaggi: 4540
Iscritto il: 23/01/2014, 10:22

Re: Ciri suscita polemica

Messaggioda Diox » 11/09/2018, 21:31

cid576 ha scritto: (non negro che è dispregiativo) .

Che cavolo stai dicendo Willie.


Negro NON è assolutamente un termine dispregiativo, l'uomo bianco e razzista gli ha attribuito un significato dispregiativo, spesso associandolo a dispregiativi di varia natura.

Il termine negro però ha la sua etimologia nella parola Niger (latino) e fa parte del vocabolario italiano, usato da Dante, Petrarca e pure Leopardi.

http://www.treccani.it/vocabolario/negro/

Sono quei figli di troia che hanno interesse nel P.C. a far credere che il termine NEGRO sia in qualche modo dispregiativo.
SCEEntology è tra noi...state attenzione
https://seo-wordpress.it/

Avatar utente
cid576
Moderatore
Messaggi: 1904
Iscritto il: 18/01/2017, 21:58

Re: RE: Re: Ciri suscita polemica

Messaggioda cid576 » 11/09/2018, 21:52

Diox ha scritto:
cid576 ha scritto: (non negro che è dispregiativo) .

Che cavolo stai dicendo Willie.


Negro NON è assolutamente un termine dispregiativo, l'uomo bianco e razzista gli ha attribuito un significato dispregiativo, spesso associandolo a dispregiativi di varia natura.

Il termine negro però ha la sua etimologia nella parola Niger (latino) e fa parte del vocabolario italiano, usato da Dante, Petrarca e pure Leopardi.

http://www.treccani.it/vocabolario/negro/

Sono quei figli di troia che hanno interesse nel P.C. a far credere che il termine NEGRO sia in qualche modo dispregiativo.
Si lo so che negro è il termine ispanico che significa "nero" ma ormai è inteso come dispregiativo come l'anglofono "nigger".
Immagine
"La potenza è nulla senza controller" :teach:

Avatar utente
Dream1
Amministratore
Messaggi: 13555
Iscritto il: 11/01/2014, 15:53
Località: Viareggio
Contatta:

Re: RE: Re: Ciri suscita polemica

Messaggioda Dream1 » 11/09/2018, 21:53

Kingwal ha scritto:Il politicamente corretto ha rotto le balle, Ciri non é ne nera ne asiatica, far fare la sua parte a una ragazza di colore o asiatica é un modo per ficcare a forza qualcuno di etnia diversa in un contesto dove non c'entra un cazzo, una produzione che parte stravolgendo le caratteristiche di un personaggio principale parte male. Giusto in questo caso lamentarsi, perché una Ciri nera non rappresenta assolutamente il personaggio descritto né nei libri né nel videogame.
Anche perché c'è un motivo per il quale Ciri ha quella fisionomia.
Immagine

Avatar utente
Cescoss
Messaggi: 9231
Iscritto il: 05/02/2014, 15:13
Località: La Loggia Nera

Re: Ciri suscita polemica

Messaggioda Cescoss » 11/09/2018, 23:25

Il problema alla base di tutto è questo falso moralismo ipocrita a senso unico...
"...la sostanza che emanano, questa specie di pappa reale..."

Avatar utente
Doppia Effe
Messaggi: 1204
Iscritto il: 16/03/2014, 22:13

Re: Ciri suscita polemica

Messaggioda Doppia Effe » 12/09/2018, 21:15

Sono d'accordo con tutti voi, uguaglianza dovrebbe significare non farci caso al sesso, etnia, ecc., non mettere le quote rosa o nere...:asd: O comunque posso capirlo in una fase di passaggio, per tutelare le minoranze, ma docrebbe essere un intermezzo, non il fine.

MA poi ho scoperto che Triss nei libri e' castana e allora va' cagher tutti quanti, avvierò una petizione per Ciri nera, Gerald cinese e Jenny transessuale. Macheccaz...:asd:
Immagine

Avatar utente
Zatoichi
Messaggi: 3288
Iscritto il: 14/02/2014, 19:54
Località: Posada

Re: Ciri suscita polemica

Messaggioda Zatoichi » 13/09/2018, 1:12

cid576 ha scritto:Se è razzismo chiamare nero (non negro che è dispregiativo) un esponente dell'etnia afroamericana e devo usare termini tipo "di colore" perché ci si riferisce ai caucasici con "bianco" invece di "senza colore"? Perché se permettete per me non è parità e uguaglianza come non lo è quando si parla di pari opportunità tra uomini e donne e poi sentirsi dire che una percentuale dei posti lavoro è stata riservata alle donne per avere pari opportunità e la rimanente se la giocano. Insomma dove sta la parità se devo stare attento a come mi rivolgo a una certa etnia perché se no sono razzista? Per me sono trattati come se fosse necessaria una protezione per legge che io, in quanto "bianco" non ho. Non mi pare che nessuno si sia mai scandalizzato se nei film di Eddy Murphy non sono presenti ruoli per i bianchi ma succede in tutti i film in cui non accade il contrario, per me anche questo è razzismo.
Lasciando stare queste questioni ideologiche/morali, non so se qualcuno abbia letto i libri dell'autore polacco ma durante il gioco Ciri parla di una città da lei visitata in cui le persone hanno la pelle scura e Geralt le domanda se è stata in Zerrikania, o qualcosa di simile, quindi esiste un regno con un popolo dalla pelle scura. Inoltre nella seconda espansione "Blood and Wine" ci sono personaggi di un regno di cui mi sfugge il nome, di etnia chiaramente mediorientale. Bastava ambientare la serie TV in uno di questi luoghi e pace.
Sto ancora aspettando un film che rappresenti Martin Luther King il cui ruolo sia assegnato a un bianco.....

Certo la Zerrikania, dovrebbe essere il corrispettivo dell"egitto, il personaggio Azar Javed se qualcuno lo ricorda, proveniva da li. Per quanto riguarda il resto sono sostanzialmente d'accordo con tutti, Ciri ha quella pelle e quei capelli per un motivo ben preciso, dare il ruolo ad un attore di etnia africana o asiatica non avrebbe nessun senso, Già ci hanno messo Cavill e la cosa mi terrorizza.. La questione del razzismo mi fa solo ridere, ho letto in qualche parte che Ciri sarebbe perfetta interpretata da Emilia Clarke, il solo pensiero mi mette la pelle d'oca, si tutti amano Daenerys me compreso, ma ho ancora gli incubi di Terminator Genisys
Immagine

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot], Cescoss, Google [Bot] e 2 ospiti