Quali diritti abbiamo come videogamers?

Avatar utente
cid576
Moderatore
Messaggi: 2028
Iscritto il: 18/01/2017, 21:58

Quali diritti abbiamo come videogamers?

Messaggioda cid576 » 27/12/2017, 19:48

Per chi non lo sapesse, chi acquista un videogioco lo fa sottoscrivendo un contratto che ne garantisce una licenza d'uso ma non la proprietà (non è possibile malipolare il codice e non dovrebbe essere consentito in teoria rivenderlo quindi lucrare su proprietà altrui). Quali sono quindi i diritti reali sul bene? Se una qualsiasi compagnia chiudesse i battenti cosa accadrebbe al nostro gioco soprattutto in formato digitale? Il caso più allarmante è Steam che contiene tutti i ns giochi nell'account ma che lo considera come un servizio personale e non una proprietà, tanto è vero che non è possibile lasciare in eredità i giochi acquistati nonostante abbiano richiesto un certo esborso e possano essere valutati sul mercato. In teoria non sarebbe possibile neanche per i giochi in formato fisico ma il problema è minimo perché si possono facilmente recuperare e si potrebbe fare lo stesso lasciando la password d'accesso all'account di Steam (o qualsiasi altro Store) ma dal punto di vista legale quale tutela esiste soprattutto in caso i vari fornitori di servizi online fallissero improvvisamente?

Immagine
Immagine
"La potenza è nulla senza controller" :teach:

Avatar utente
Dream1
Amministratore
Messaggi: 13808
Iscritto il: 11/01/2014, 15:53
Località: Viareggio
Contatta:

Re: Quali diritti abbiamo come videogamers?

Messaggioda Dream1 » 27/12/2017, 21:02

Basta scaricare l'intera propria libreria di giochi su hdd. Sul Live ad oggi non esiste ancora il check online e poi alla chiusura (lol ora che si chiama windows store... è fantascenza) basterebbe il buon senso di rimuovere un eventuale check (presente su steam)
Immagine

Torna a “Bunker”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Diox, Doc Octopus, Google [Bot] e 2 ospiti